I Menu

ristorante a capezzano pianore

E' senz'altro, per tornare al linguaggio "d'apparenza" piuttosto che di "paranza", un viaggio nell'isola del gusto e delle attenzioni, "quasi coccole", come si conviene a chi sa trattare "argomenti attinenti al palato". In questo Giovanni e lo Staff de "La Tortuga" sono veri maestri, oltre che, ovviamente, della parlata Viareggina.
Pensate poi ad una spesa media di 35 Euro tutto compreso e vedrete che prenotare a "La Tortuga" diviene una vera necessità. "Aspettate a telefonà tutt'insieme!!! Un po' per volta, che sennò m'intasate, a parte gli orecchi, anco 'l telefono! Parola di Bucaniere, ve lo dice Giovà!!!"

Le Specialità di Giovanni

LA PADELLA TORTUGA: sorta di cacciucco espresso, "composto da pesce occasionale in base al mercato". Questo è il modo di esprimersi di Giovanni e se pensate al linguaggio viareggino, vedete bene che non ci poteva essere definizione più appropriata, per esprimere una delle caratteristiche basilari dei buoni piatti di pesce, e cioè la freschezza. In più pensate che, grazie a questa peculiarità della cucina de "LA TORTUGA", il rinnovamento è garantito!


LE CRUDITA' MISTE DI PESCE E CROSTACEI: sempre ed esclusivamente provenienti dal mercato del pesce di Viareggio
IL RISOTTO AL NERO DI SEPPIA: "dove poi ci vole un bel vino spumeggiante pe sbiancà 'l sorriso" dice Giovanni.
GLI SPAGHETTI ALLE ARSELLE SGUSCIATE: "per salvavvi i denti da sbiancà".
LE TAGLIATELLE ALL'ASTICE: "per favvi svenì dal gusto".
LA CATALANA IMPERIALE: "per sentissi um pò Napoleone".
LA PARANZA: "per esse sicuri d'esse a Viareggio".
IL PESCE FRESCO ALL'ISOLANA: "sarebbe sprecato il commento!"
LE GRIGLIATE NEL FORNO A LEGNA: "di solito si sente dì pella pizza, ma se l'assaggiate..."